Motori

Villa Parens - Enzo Ferrari (1898-1988)
Il secondo è il primo dei perdenti.

L'automobile è un'espressione di libertà ma non ho mai avuto una particolare predisposizione per i motori, Ferrari, però, mi ha costantemente affascinato. Per lui esistevano solo il rumore delle sue macchine e il silenzio delle sue riflessioni, per me il rumore dell’imbottigliamento e il silenzio del remuage. Ha lasciato in quelli che gli eravamo vicini e nel dna dell'azienda la volontà di guardare avanti, di cambiare giorno dopo giorno. Era una persona che non s'interessava mai al passato, se non per evitare errori fatti e cancellare esperienze negative. Si differenziava da tutti per il carisma, quel fascino misterioso che lo elevava sempre rispetto agli altri.

Giovanni Puiatti

Sono i sogni a far vivere l'uomo. Il destino è in buona parte nelle nostre mani, sempre che sappiamo chiaramente quel che vogliamo e siamo decisi ad ottenerlo.

I motori sono come le donne: bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili.

Mi ritengo peggiore degli altri, ma non so quanti siano migliori di me. 

La macchina migliore è quella che deve ancora essere costruita.

Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere.

Enzo Ferrari 



Villa Parens - Ferrari Scaglietti 612 Blu Mirabeau fronte